La Fondazione MESIT premia il cardiologo Vincenzo Russo

Lunedì 20 Dicembre presso la Casina Valadier in Roma la Fondazione MESIT ha assegnato il Premio PreSa 2021 al Dott. Vincenzo Russo. Docente di Malattie dell’Apparato Cardiovascolare presso l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e Cardiologo presso l’Ospedale Monaldi di Napoli, il Dott. Vincenzo Russo ha promosso ricerche cliniche e sperimentali sulla stratificazione del rischio aritmico e sulla prevenzione morte cardiaca improvvisa nei pazienti affetti da distrofia muscolare.

La consegna del Premio è avvenuta nel corso della presentazione del 2° Report sulla Disinformazione Pandemica ad opera della Fondazione MESIT e del Network Scientifico Prevenzione e Salute (PRESA), del Centre for Economic and Intenational Sciences (CEIS) dell’Università Tor Vergata, del Centro di Ricerca Interdipartimentale per gli Studi Politico-Costituzionali e di Legislazione Comparata (CRISPEL) dell’Università Roma Tre, dell’Università degli Studi del Molise.

Il Dott. Russo a margine dell’evento ha dichiarato: “Questo riconoscimento rappresenta per tutto il nostro gruppo di lavoro un ulteriore stimolo a continuare le attività di ricerca per la prevenzione della morte cardiaca improvvisa nei pazienti affetti da malattie neuromuscolari”.