Quando l’Arte unisce la solidarietà e la Finanza

Una serata di Valori, con ospiti di Valore.
Merito di Danilo Gigante, presidente di IBA e della Fondazione Cannavaro Ferrara.

Il linguaggio universale dell’arte, la solidarietà verso i meno fortunati, il richiamo ai Valori e il rispetto del Valore di un’opera. Tutto questo è l’impegno professionale di Danilo Gigante visionario imprenditore nell’arte a 360; e sono anche le parole d’ordine degli eventi pubblici ai quali partecipa. Questa volta è merito della Fondazione Cannavaro Ferrara: per festeggiare un anno di attività sociale ha realizzato un calendario a favore del progetto “un’ambulanza per la vita” e un’asta di beneficenza. Alla quale Danilo Gigante ha partecipato in duplice veste: donando personalmente e confermando la capacità di fornire opere e artisti a banche e fondi di investimento che ritrovano in IBA, International Broker Art un interlocutore attento e sensibile. E così che l’opera di uno dei suoi artisti, Fabrizio Trotta, viene messa all’asta scelta dal Presidente del Fondo Art & Luxury Francesco Colucci.

E lo stesso Gigante ha voluto personalmente donare un’opera di Andy Warhol comprata da Fabio Cannavaro.Potenza della beneficenza e della comunicazione: con l’arte “si mangia” di lavoro e di solidarietà. Una lezione che viene da un pioniere dell’Art Finance, Danilo Gigante, sotto gli occhi di un protagonista del settore, il fondo “Art&Luxury” Investiment Fund  creato da Walter Godani e dallo stesso Francesco Colucci quale approccio operativo per suggellare il proprio ingresso in Dalì Universe.

La Dalì Universe è la società di Beniamino Levi che gestisce una delle collezioni di opere d’arte di Salvatore Dalì più grandi al mondo e detiene la fonderia Perseo di Mendrisio ed è rappresentata in Italia e in Qatar dallo stesso Danilo Gigante. All’orizzonte si intravedono nuovi accordi tra questi solidi players internazionali.

Gigante, aveva ragione quasi vent’anni fa a parlare di Art Finance e a caratterizzarsi nella beneficenza: “in effetti si. Guardavo l’arte come il principale veicolo per accrescere di valore la società,  premiando la cultura del Bello e il rispetto dei valori economici e sociali. Ringrazio per l’attenzione il fondo Art&Luxury la cui presenza stasera testimonia che IBA è pronta alle nuove sfide. Magari assieme, costruendo prodotti di art finance capaci di distinguersi nei mercati internazionali” afferma Danilo Gigante.