L’AD e DG di Terna Luigi Ferraris: a Milano il terzo Innovation Hub

L’AD e DG di Terna, Luigi Ferraris, illustra progetti e attività dell’Innovation Hub di Milano, il terzo avviato dal gruppo per avvicinare i suoi professionisti a comunità e realtà locali, quali startup, aziende, università e centri di ricerca.

A Milano il terzo Innovation Hub di Terna: la soddisfazione dell’AD e DG Luigi Ferraris

È il terzo Innovation Hub di Terna, dopo quelli di Torino e Napoli, ed è Milano ad ospitarlo: lo scorso 17 dicembre il Gruppo guidato da Luigi Ferraris ha aperto le porte del laboratorio milanese, creato per agevolare nuovi progetti di innovazione e condurre sperimentazioni nell’ambito dell’Energy Tech. In un’altra area, focalizzata sugli Advanced Analytics, si punterà a maggiori interazioni con startup e aziende innovative per sviluppare soluzioni industriali che possano essere poi implementate anche su più larga scala. La strategia delineata dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris mira ad avvicinare ulteriormente il Gruppo alle comunità locali e a farlo diventare sempre più partecipe della loro crescita. Come già per i progetti avviati a Torino e Napoli, anche l’hub di Milano nasce per incentivare la collaborazione, l’integrazione e lo scambio tra i professionisti di Terna, le startup, i centri di ricerca, le università e le imprese del territorio.

Luigi Ferraris: Terna punta sulla Lombardia, il piano di investimenti per il prossimo quinquennio

“Siamo orgogliosi di proseguire in questo percorso di innovazione che si propone di creare sinergie tra le persone e le professionalità di Terna e le eccellenze del territorio” ha dichiarato l’AD e DG Luigi Ferraris in merito all’apertura a Milano del terzo Innovation Hub del Gruppo. “L’obiettivo è quello di sviluppare idee e percorsi innovativi a beneficio di una rete elettrica sempre più moderna, efficiente, flessibile, sostenibile e soprattutto in grado di favorire la transizione energetica in atto” ha aggiunto l’AD, sottolineando inoltre come anche l’apertura a Milano di un polo dedicato all’innovazione rappresenti “la conferma della centralità di questo territorio nella strategia della società”. In Lombardia il Gruppo intende investire 516 milioni di euro nei prossimi cinque anni: è la prima regione per investimenti di Terna nel Nord Italia. E proprio a Milano, come ricorda l’AD e DG Luigi Ferraris, si è conclusa di recente la fase più significativa dell’opera di ammodernamento della rete a 220 kV della città: 47 chilometri di vecchi cavi in olio fluido risalenti agli anni ’50 sono stati sostituiti con cavi più nuovi, efficienti e sostenibili.