Mauro Fornaro presenta il romanzo “LAƏ Los Angeles escape”

Mauro Fornaro – “LA? Los Angeles escape”

 Mauro Fornaro presenta una storia avvincente e ricca d’azione, in cui vengono trattati temi molto delicati ed estremamente attuali come le condizioni degli immigrati, in particolare degli ispanici, gli interessi dietro la gestione delle carceri e i diritti delle persone LGBTQIA+. Il romanzo è accompagnato dalle fotografie di alcune opere pittoriche dell’artista losangelino Oscar Magallanes.

Casa editrice: Peacock

Collana: Romanzo pop (amore, libertà e diversità)

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 220

Prezzo: 18,00 €

 

«Ironia e dolore erano intrecciati tra loro con miracolosa semplicità mentre Los Angeles era baciata dal sole»

 

“LA? Los Angeles escape” di Mauro Fornaro è un romanzo coinvolgente e brutalmente realistico, caratterizzato da una scrittura tagliente e sarcastica, a volte sboccata, che va dritta al punto senza perdersi in inutili fronzoli. Un’opera dal ritmo sostenuto, che fa immergere profondamente il lettore nell’assurda e complessa esperienza del protagonista, John Esposito, un ragazzo italo-americano che si ritrova ad affrontare una situazione molto più grande di lui.

L’autore riflette sull’ingerenza del capriccioso destino nelle nostre esistenze, presentando una storia in cui, da un gesto assolutamente banale e casuale, si scatena una concatenazione di eventi che porteranno John a vivere in una sorta di spietato metaverso. John si trova intrappolato, suo malgrado, nelle spire di un’organizzazione malavitosa, costretto dal megalomane e perverso Luis Angel Castro – chiamato da tutti “IL” Boss, con l’articolo determinativo ben scandito per trasmettere l’unicità della sua figura – ad offrire il suo apporto in operazioni criminali.

In quella fredda realtà parallela dove i soldi, il potere e la prevaricazione sono i valori più importanti, John riesce però a trovare una piccola speranza, che ha i contorni dell’amore: è Mariana, la donna del boss, una bellissima ragazza con un segreto che ad alcuni potrebbe apparire intollerabile. John invece accoglie le rivelazioni di Mariana e la fa sentire accettata nel suo essere semplicemente sé stessa; il loro rapporto è però impossibile: Castro li farebbe eliminare all’istante, perché lei è una sua proprietà, un oggetto prezioso da utilizzare a suo piacimento. E come se non bastasse il rischio della relazione clandestina, John deve anche cercare di sopravvivere a una pericolosa missione, concepita per eliminare il più letale e potente nemico del boss.

In una Los Angeles in cui splende sempre il sole, sia sui giusti che sugli iniqui, e con interessanti incursioni in flashback sul vissuto di John e del boss, si svolge una storia adrenalinica e di intrattenimento ma molto attenta alle tematiche sociali, soprattutto quelle riguardanti lo stigma che purtroppo si abbatte su chi sceglie di abbracciare la diversità, e di amare senza alcuna etichetta. Mauro Fornaro racconta da una parte il mondo oscuro della malavita – con i suoi personaggi senza scrupoli e privi di pietà, tanto supponenti da credere di poter dominare il mondo impuniti – e dall’altra l’universo luminoso e puro dei sentimenti sinceri, dell’accettazione e del sacrificio per il bene altrui: un acceso contrasto che crea intensità, e che spinge a riflettere sulla condizione umana.

SINOSSI DELL’OPERA. Una storia ambientata nella città degli angeli: un giovane italo-americano, senza un apparente motivo, viene catapultato in un mondo fuori dal comune, in cui l’autore ci guida in una realtà contemporanea dove amore, libertà e diversità si rincorrono.

BIOGRAFIA DELL’AUTORE. Mauro Fornaro è un poeta, scrittore di racconti, romanziere, blogger e speaker radiofonico. Sempre incisivo, critico e mai schierato a priori. Perennemente in lotta con la banalità quotidiana. Pubblica le raccolte di poesie “Sottovoce” (1996), “Una complessa semplicità” (2010), “La fatica di non pensare” (2012), “In quanti siamo rimasti in questo caffè” (2017) e “Veramente pensate di capire i poeti?” (2019), un’opera estremamente autobiografica. Pubblica inoltre le raccolte di racconti “Se volessi essere disturbato” (2014), “Racconti americani” (2018) e “Profili pericolosi e amici imprudenti” (2021) e i romanzi “L’uomo che piangeva in silenzio” (2017) e “LA? Los Angeles escape” (2023). Conduce una trasmissione di cultura – La scrittura è una cosa seria – su Radio Bologna Centrale Web, e una rubrica di libri e un’altra sul basket su Brio Radio. American Stories è il suo progetto live di cultura e letteratura americana dove, assieme alla collega Sara Bao e al cantante Cristian Secco, porta gli spettatori in “viaggio” per gli States, alla conoscenza dei più grandi capolavori culturali a stelle e strisce.


Contatti

https://www.facebook.com/maurofornaro/

https://twitter.com/MauroFornaro

https://www.instagram.com/maurofornaro/?hl=it

https://www.studiopeacock.net/


Link di vendita online

https://www.ibs.it/los-angeles-escape-libro-mauro-fornaro/e/9788894696561

https://www.amazon.it/LA%C6%8F-Angeles-escape-Mauro-Fornaro/dp/8894696561/


Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/

Mail: info@diffondilibro.it

About DiffondiLibro

Agenzia di comunicazione per scrittori e case editrici NO EAP https://www.diffondilibro.it/ info@diffondilibro.it

View all posts by DiffondiLibro →