Andrea Dradi presenta il romanzo “Ritornare a vivere”

Andrea Dradi – “Ritornare a vivere”

Andrea Dradi presenta un’opera delicata ed emozionante, in cui si racconta di una grande amicizia e di un viaggio di rinascita. Sarà un cammino difficile, intenso e pieno di significato, che condurrà il protagonista Luca, anche grazie al supporto dal fedele amico Max, a riscoprire il dono prezioso dell’esistenza e a tornare finalmente ad amare e ad essere amato.

Casa Editrice: Stear Edizioni

Genere: Narrativa

Pagine: 133

Codice ISBN: 978-88-87747-47-8

«Adesso amico mio è necessario che tu riesca a cambiare atteggiamento nei confronti di questo evento perché devi lasciare andare il passato, altrimenti rischi di perdere l’opportunità che la vita ti dà»

“Ritornare a vivere” di Andrea Dradi è un romanzo narrato dapprima in terza persona, poi a tratti in prima, a significare un coinvolgimento, in parte autobiografico, dell’autore, che si mantiene però discreto e quasi impercettibile; nell’opera vi è inoltre una mescolanza di discorso diretto e indiretto, e un passaggio a volte straniante tra diversi tempi verbali. Presente, passato e imperfetto si intrecciano in periodi secchi e diretti, e ciò stuzzica l’emotività del lettore e crea disorientamento: tale scelta di stile diviene in qualche modo lo specchio della confusione che prova il protagonista Luca, il quale cerca disperatamente di elaborare un pesante lutto e di lenire le ferite del suo cuore sofferente.

L’autore lascia molto spazio ai dialoghi dei personaggi, caratterizzati da una disarmante spontaneità, e alla narrazione delle loro esperienze: Luca e Max sono amici da sempre, e un giorno decidono di partire per un viaggio in Thailandia; Luca ha trentacinque anni e ha da poco perso la sua amata fidanzata Arianna per un malore improvviso, mentre Max ha tre anni più di lui ed è profondamente legato all’amico, e cerca di supportarlo in questo momento difficile. Arrivati a Phuket tutto sembra andare per il meglio, quando, improvvisamente, Luca ha un forte crollo psicofisico: quelle spiagge bianche e quel mare turchese gli hanno rievocato la vacanza alle Maldive fatta anni prima con Arianna, e le emozioni scaturite da quel ricordo lo hanno profondamente turbato. Viene ricoverato in ospedale, dove gli diagnosticano una depressione latente; una volta dimesso, cerca con tutto sé stesso di stare bene e Max lo aiuta in ogni modo, e lo fa distrarre proponendogli escursioni e attività come gite in barca e visite ai templi buddisti. In una di queste avventure incontrano due turiste americane, Jennifer e Samantha: Luca, per la prima volta dalla morte della sua fidanzata, prova attrazione nei confronti di un’altra donna; riuscirà però a lasciarsi andare, e a riprendere in mano la sua esistenza?

Il romanzo di Andrea Dradi è un vero e proprio inno alla vita, che fa sentire la sua forza anche nei momenti più bui e dolorosi, che ti dà il tempo di risalire quando cadi, che ti sorprende quando pensi di non avere più speranze; nell’opera si omaggiano inoltre i sentimenti dell’amicizia e dell’amore, che riescono a infondere in noi il coraggio di affrontare anche le sfide più ardue. Per Luca ciò che è iniziato come un viaggio di svago e di piacere diventa un cammino di guarigione e di crescita personale, in cui imparerà ad abbandonarsi al flusso della vita e a superare ogni paura.

 

SINOSSI DELL’OPERA. Luca e Max sono amici da tanti anni, lo sono fin dall’infanzia. Una sera Max, guardando su Internet delle immagini della Thailandia, rimane talmente colpito che propone all’amico di fare una vacanza proprio in una di quelle isole. Dopo aver preparato tutto il necessario, i due amici partono per la destinazione prescelta. Luca, sebbene sia partito insieme all’amico con tanta gioia nel cuore, tuttavia nell’intimo nasconde qualcosa che gli reca un profondo turbamento. La crisi si manifesta con tale improvvisa violenza da richiedere l’immediato ricovero all’ospedale di Phuket. La narrazione si dipana con toni pacati, mentre il protagonista ci prende per mano e ci conduce pagina dopo pagina in un felice ritorno alla vita.

 

BIOGRAFIA DELL’AUTORE. Andrea Dradi (Napoli, 1977) si è laureato in Sociologia e Scienze Criminologiche per la Sicurezza a Forlì, e svolge la mansione di addetto alla security aziendale a Cento di Ferrara. La passione per la scrittura l’ha condotto alla pubblicazione del suo romanzo d’esordio, intitolato “Ritornare a vivere” (Stear Edizioni, 2018 / nuova ed. Mosaico Edizioni, 2021). Partecipa anche all’antologia di racconti “Ti penso perché”, edita da Mosaico Edizioni e curata dalla blogger Eleonora Marsella.

 

Contatti

https://www.facebook.com/andreadradiautore

https://www.instagram.com/andreadradiautore

 

Link di vendita

Contattare personalmente l’autore per acquistare una copia del libro

 

 

Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/

Mail: info@diffondilibro.it

About DiffondiLibro

Agenzia di comunicazione per scrittori e case editrici NO EAP https://www.diffondilibro.it/ info@diffondilibro.it

View all posts by DiffondiLibro →