Amplifon, l’AD Enrico Vita annuncia importanti successi nel mercato nordamericano: “Crescita del 17,6%”

Amplifon genera dal Nordamerica circa 400 milioni all’anno, quasi un quinto dei ricavi complessivi. Per questo, sotto la guida di Enrico Vita, il Gruppo sta attuando un importante piano di espansione nel Continente, che include la crescita del marchio Miracle Ear.

Enrico Vita

Enrico Vita annuncia l’acquisizione dell’Hometown Hearing Centre nell’Ontario

Non si arresta l’espansione di Amplifon nel mercato nordamericano: sotto la guida del CEO Enrico Vita, Amplifon ha recentemente annunciato l’acquisizione dell’Hometown Hearing Centre, un importante gruppo di cliniche auditive con una forte presenza nella regione canadese dell’Ontario, per un totale di 20 nuovi centri.

Con la nuova acquisizione, Amplifon porta a 130 il numero di negozi sul suolo canadese: una cifra considerevole, se si osserva che solamente l’anno scorso il numero totale di punti vendita non superava i 90. Il Canada è il secondo mercato più importante nel settore dell’hearing care dopo gli Stati Uniti, nel contesto americano.

Nella macro-regione delle Americhe, Amplifon possiede più di 2.000 negozi, in larga parte concentrati negli Stati Uniti (Paese in cui ha anche sede Miracle Ear, progetto di Amplifon che conta 5.500 collaboratori), ma il Gruppo è attivo anche in 6 Paesi dell’America Latina: Messico, Panama, Colombia, Cile, Argentina ed Ecuador.

Enrico Vita: “Il continente americano produce circa il 20% dei ricavi di Amplifon

La strategia dell’AD Enrico Vita di espandere Amplifon nelle Americhe è ben giustificata dai dati: questa macro-regione genera infatti quasi il 20% dei ricavi di Amplifon, per un totale di circa 400 milioni (con una crescita del 24% rispetto a due anni fa).

L’indotto previsto in virtù delle nuove acquisizioni (in totale, 140 negozi per una spesa di 60 milioni di euro) è tale, secondo gli analisti di Amplifon, da aumentare i ricavi del Gruppo di 2 punti percentuale.

Nel primo semestre, il ricavo delle Americhe è infatti arrivato a 212,7 milioni, un aumento del 17,6% rispetto ai 180,8 dell’anno scorso. Gli analisti prevedono dunque una forte crescita organica di Amplifon, che ha chiuso la prima metà dell’anno con ricavi consolidati per 1.113,8 milioni. L’Ebitda su base ricorrente è stato di 276 milioni di euro, evidenziando la solidità finanziaria del Gruppo e il successo del piano di espansione proposto da Enrico Vita.