Pandemia: Si potrà andare in spiaggia nelle Marche?

2 maggio 2020: regole e divieti da rispettare nelle Marche per mare e spiagge

Sembrerebbero queste le regole da rispettare che ci dovrebbero consentire di andare al mare ed in spiaggia in questa estate 2020 nelle Marche.

  • porte aperte alle spiagge dal 29 maggio
  • ingressi scaglionati: prevenire assembramenti attraverso sistemi di pianificazione e prenotazioni
  • check-in in spiaggia: al fine di rintracciare i clienti a seguito di eventuali contagi
  • pagamenti: evitare l’uso di denaro contante (monete e banconote) incentivando pagamenti elettronici, meglio se contact less
  • distanziamenti: ombrelloni distanti tra loro 5 metri, con file distanziate di 4,5 metri
  • limitare il contatto con sabbia, scogli, terreno: tramite l’utilizzo di lettini, sdraio, teli
  • vietati i giochi: beach volley, ping pong, calcetto, biliardino, bocce, aree gioco per bambini
  • no a piscine: vietate vasche idromassaggio o piscine che non consentano il distanziamento sociale
  • no aree comuni: vietate tutte quelle zone destinate al gioco delle carte, o al pranzo al sacco
  • sanificazione: massima attenzione alla pulizia da parte degli addetti di tutte le aree
  • bagno in acqua regolamentato: anche per la balneazione si dovranno adottare sistemi di ingresso in mare scaglionati al fine di prevenire assembramenti
  • distanze anche in acqua: durante il bagno obbligo di distanziamento e vietati i giochi, i bagnini sorveglieranno
  • obbligo doccia: immediatamente dopo l’uscita dall’acqua, con saponi eco compatibili
  • docce: distanziamenti anche nelle aree docce, e dei servizi igienici
  • no party: no animazione, feste, balli di gruppo
  • distanziamento sociale bambini: l’impresa balneare dovrà sorvegliare anche su questo aspetto
  • no scambio attrezzature: vietato scambio lettini, sdraio, sedie o altre attrezzature tra clienti
  • igienizzanti a disposizione: all’ingresso delle aree comuni dovranno essere disponibili per i clienti disinfettanti per le mani, da utilizzare all’ingresso e all’uscita
  • accessi distanziati: ingressi e spostamenti su spiagge e arenili devono essere attuati con percorsi che garantiscano il distanziamento sociale
  • chiusura notturna: dalle 23 alle 6 sarà vietato accedere alle spiagge
  • bar e ristoranti: dovranno osservare tutta la regolamentazione specifica del settore
  • tosse e starnuti: obbligo di starnutire o tossire in un fazzoletto, evitando il contatto con acqua e sabbia

Queste regole saranno in continua evoluzione in base all’andamento epidemiologico ed eventuali disposizioni del governo. Non sappiamo se questa sia una bozza di regolamento o una indicazione.

segui Amarche.it per essere sempre aggiornato